1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banco BPM chiuderà 300 filiali, analisti apprezzano sforbiciata costi maggiore del previsto

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Accordo con i sindacati da parte di Banco BPM per la chiusura di 300 filiali di piccole dimensioni. Si tratta del 17 per cento del totale delle filiali del gruppo con parallelo avvio di un piano di prepensionamento di 1.500 dipendenti (il 7% del totale).

La banca guidata da Giuseppe Castagna mira a potenziare le filiali più strutturate “per offrire ai clienti un più elevato livello di consulenza e maggiori servizi anche grazie al percorso di sviluppo del digital banking a fronte di un calo dell’attività meramente transazionale”, rimarca la banca in una nota.

“La riduzione della base costi, sia in termini di filiali che personale, è superiore alle nostre attese e ai target societari (-200 filiali e 1.100 dipendenti)”, rimarca oggi Equita SIM che stima costi di ristrutturazione per 260 mln
nel 4° trimestre 2020 implicando un migliore andamento dei costi operativi rispetto alla stima di 2% CAGR 2020-23 della sim milanese.

A Piazza Affari il titolo sale dello 0,11% dopo la seduta difficile di ieri dettata dal raffreddarsi della pista che porta alle nozze con Bper.