1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Banche del Ftse Mib di nuovo sotto fuoco vendite, torna il cruccio dividendi con Bce pronta a evitare eccessi di generosità

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giornata buia oggi per le banche che tornano a guardare con apprensione alla questione remunerazione degli azionisti. L'Euro Stoxx Banks oggi ha segnato una flessione dell'1,48% con le banche italiane che hanno sottoperformato a loro volta. A Piazza Affari Unicredit in chiusura cede l'1,7% in area 9,551 euro, confermando i cali di inizio giornata. Giù dell'1,54% Intesa Sanpaolo, mentre la peggiore in assoluto è Bper con oltre -3,4 per cento. Debolezza dettata anche dalla reazione negativa del mercato ai numeri di JP Morgan e Goldman Sachs che hanno inaugurato l'earning season bancaria negli Usa.

I riflettori tornano sul nodo dividendi. La Bce potrebbe infatti adottare misure per garantire che le banche evitino di pagare dividendi eccessivi entro la fine dell'anno, quando molto probabilmente verrà tolto il limite sulla distribuzione di cedole.

Margarita Delgado, membro del consiglio di sorveglianza della BCE, ha dichiarato in un'intervista che la banca centrale inviterà gli istituti di credito a rimanere "cauti". Osservazioni che smorzano la possibilità di un'impennata delle cedole da ottobre in avanti. "Abbiamo altri strumenti se la banca non accetta la raccomandazione del supervisore", ha aggiunto la Delgago.