1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Auto: immatricolazioni in Italia scese dell’8,3% a novembre

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Di nuovo in rosso il mercato dell’auto in Italia. Finito l’effetto degli incentivi estivi, dopo un ottobre già negativo, a novembre si è registrato un calo dlele immatricolazioni dell’8,3% rispetto al corrispondente mese del 2019. Il tutto in considerazione del giorno lavorativo in più sul novembre di quest’anno risulta ancora più allarmante. Da gennaio a novembre il buco ha toccato quota 515.000 vetture che in 11 mesi mancano all’appello rispetto al 2019, segnando un pesante calo del 29%.

I marchi di Fca (incluso Maserati) totalizzano nel complesso 34.746 immatricolazioni nel mese (+1,6%), con una quota di mercato del 25,1% (22,7% a novembre 2019). Andamento positivo per i brand Jeep (+18%) e Maserati (+48,8%). Bene anche Ferrari (+81,8%). Sono cinque, a novembre, i modelli italiani nella top ten delle vendite, con Fiat Panda (10.817 unità) ancora in prima posizione – anche nel progressivo da inizio anno – seguita, al terzo posto, da Lancia Ypsilon (4.215) e, al quarto, da Fiat 500 (3.745), che sale di una posizione. Al sesto posto troviamo Jeep Compass (3.655), seguita, al settimo, da Jeep Renegade (3.369), che guadagna una posizione.