Notizie Notizie Italia Adidas corre in Borsa dopo i conti positivi

Adidas corre in Borsa dopo i conti positivi

Adidas ha messo le ali ai piedi e corre a Francoforte dopo la diffusione dei conti trimestrali. Il titolo della società di abbigliamento sportivo tedesco cresce del 4,92%, scambiando a 44,38 euro per azione. Nonostante una flessione degli utili riportata nel primo trimestre 2007, la società guidata da Herbert Hainer ha messo a segno un miglioramento degli ordinativi per i suoi brand principali e confermato un obiettivo di crescita degli utili per l’esercizio in corso.


Adidas ha, dunque, archiviato il primo trimestre dell’anno in corso con un utile netto in calo del 13,8%, passando a 129 dai precedenti 150 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, in perdita anche l’utile operativo che è sceso del 7,6% a 229 milioni di euro rispetto ai 248 del primo trimestre del 2006.


Ma le notizie positive non sono mancate e sono giunte dal fronte vendite che sono salite del 3,2% a 2,53 rispetto ai 2,45 miliardi di euro registrati nei primi tre mesi dello scorso anno. Un momento positivo che ha contraddistinto anche dagli ordinativi per il brand Adidas che ha riportato un incremento del 7%. Dati confortanti anche per Reebok, il marchio acquistato per 3,1 miliardi di euro nel 2005, ha migliorato le sue performance di vendita del 3%.
“Il nostro gruppo è partito bene nel 2007, “commenta il presidente e amministratore delegato di Adidas, Herbert Hainer.”E l’acquisizione di Reebok sta iniziando a dare i primi frutti, dato che abbiamo visto i primi guadagni e i costi delle sinergie”.
Una crescita delle vendite che ha interessato – come si legge nel comunicato diramato dal gruppo teutonico – tutte le regioni ad eccezione del Nord America dove sono rimaste pressoché stabili. Un incremento guidato sia dall’incisivo sviluppo dei brand Adidas sia dal consolidamento dei guadagni di Reebook. Nello specifico, nel Vecchio continente le vendite sono cresciute del 7,7%, in Asia del 5,7%, mentre in America Latina hanno messo a segno un +24,7%.


Confermato per l’anno in corso l’outlook del 2007. La società stima una crescita a una cifra del giro d’affari, una previsione maturata dalla consapevolezza che gli ultimi sei mesi del 2007 non potranno beneficiare dell’influsso positivo della Coppa del mondo di calcio che si è disputa l’anno scorso in Germania e che ha visto il gruppo Adidas tra i protagonisti. Mentre per quanto riguarda il risultato operativo la società di sportwear si attende una crescita del 9%, leggermente superiore a quella messa a segno nel 2006.