1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Wall Street: apertura sotto tono, il calo del petrolio fa da zavorra agli indici statunitensi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Apertura dominata dal colore rosso a Wall Street, complice il forte ribasso delle quotazioni del petrolio. Il greggio, infatti, perde terreno sulla scia di una serie di previsioni pessimistiche su crescita della domanda ed eccesso di offerta, che suggeriscono che l’abbondanza globale di scorte possa persistere più a lungo di quanto anticipato, sfavorendo dunque la ripresa dei prezzi. Brent e Wti arretrano rispettivamente a 47,4 e 45,2 dollari al barile.

Le notizia proveniente dal mercato dell’oro nero fanno da contrappeso alle dichiarazioni di ieri dell’esponente della Federal Reserve Lael Brainard, che ha ribadito la sua posizione accomodante sui tassi invitando a essere cauti nel rimuovere troppo velocemente lo stimolo monetario.

In questo quadro gli indici subiscono perdite importanti: il Dow Jones cede lo 0,86%, il Nasdaq lo 0,6%, mentre lo S&P500 segna una contrazione di quali lo 0,9%.