Vacanze all'insegna del risparmio: aumenta la percentuale di chi rinuncia o prenota sul web

Inviato da Valeria Panigada il Mar, 13/08/2013 - 15:25
Le vacanze degli italiani sono sempre di più all'insegna del risparmio. Secondo l'ultimo osservatorio mensile di Findomestic, questa estate non più del 46% degli italiani si è spostato o si sposterà nel corso delle proprie ferie. Nell'estate 2012, ad essere interessato ad una vacanza lontano dal proprio luogo di residenza, era il 54%, più della metà. Chi non parte adduce come motivazione la congiuntura economica generale (62%) e i problemi legati al lavoro (17%). Gli italiani, insomma, risparmiano sulle ferie. Un proposito che si coglie anche guardando all'uso, sempre più massiccio, che si fa di internet: il 63% di chi ha prenotato, ha acquistato la vacanza via web. Sul fronte della fiducia dei consumatori nei confronti della situazione generale del Paese, il dato resta anche a luglio ai minimi storici: 3,19 punti (contro i 3,2 del mese precedente), su una soglia che va da 1 a 10 e che ha in 7 la sua soglia positiva. Resta stabile anche la propensione al risparmio: il 12,6% di italiani intende, da qui ad un anno, incrementare le risorse che mette da parte.
COMMENTA LA NOTIZIA