1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Usa: la Banca centrale taglia le stime di crescita 2011-2013

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Fed taglia le stime di crescita. Secondo la Banca centrale statunitense la crescita della prima economia nel 2011 si attesterà all’1,6-1,7%, dal 2,7-2,9% stimato in precedenza. In calo anche i dati relativi il 2012 ed il 2013. L’anno prossimo, secondo la Fed, la crescita sarà compresa tra il 2,5 ed il 2,9 per cento (dal 3,3-3,7%) mentre nel 2013 l’incremento del Pil si attesterà nel range 3-3,5% (da 3,5-4,2%). Il tasso di disoccupazione è visto al 9-9,1% quest’anno, all’8,5-8,7% nel 2012 ed al 7,8-8,2% nel 2013.