Unipol, partito oggi l’aumento di capitale da 2,6 mld

QUOTAZIONI Unipol
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

E’ partito oggi l’aumento di capitale da massimi 2,6 miliardi di euro di Unipol. Il prezzo di offerta delle azioni da emettere a servizio dell’aumento di capitale è di 2,050 euro per ciascuna nuova azione ordinaria Unipol e 1,560 euro per ciascuna nuova zione Privilegiata. Le azioni ordinarie oggetto dell’offerta sono pari 863.037.227, mentre le azioni privilegiate sono pari a 531.593.556, per un totale di 1.394.630.783 azioni, che saranno offerte in opzione agli azionisti Unipol nel rapporto di 13 nuove azioni ordinarie e/o privilegiate ogni 9 azioni ordinarie e/o privilegiate possedute. L’azionista di controllo Finsoe si è impegnato a sottoscrivere i diritti di opzione di propria spettanza, relativamente a 438.295.530 azioni ordinarie, per un controvalore di 898,5 milioni. Ultimo giorno di negoziazione dei diritti di opzione il 21 ottobre 2005 e termine del periodo di offerta e termine ultimo per il pagamento delle azioni: 28 ottobre 2005. Unipol ha sottoscritto un contratto di garanzia con Nomura International Plc, Credit Suisse First Boston (Europe) Limited, Deutsche Bank AG London Branch, BNP Paribas London Branch, Bayerische Hypo-und Vereisbank, Banca popolare dell’Emilia Romagna soc. coop e Banca Carige – Cassa di Risparmio di Genova e Imperia.