Unicredit: aumento di capitale dal 9 al 27 gennaio, sconto su Terp pari al 43%

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 04/01/2012 - 09:32
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Il Cda di Unicredit ha approvato le condizioni e il calendario dell'offerta di azioni ordinarie in opzione ai soci. Lo rende noto l'istituto milanese attraverso un comunicato. L'offerta, si legge nella nota, avrà a oggetto azioni ordinarie di nuova emissione, senza valore nominale, da offrirsi in opzione agli azionisti titolari di azioni ordinarie e ai portatori di azioni di risparmio della società, al prezzo di sottoscrizione di 1,943 euro per azione, nel rapporto di opzione di 2 azioni ordinarie di nuova emissione ogni 1 azione ordinaria e/o di risparmio posseduta. Di conseguenza, l'offerta in opzione comporterà l'emissione di un massimo di 3.859.602.938 nuove azioni ordinarie, per un aumento del capitale sociale e un controvalore complessivo pari a 7.499.208.508,53 euro. Il prezzo di sottoscrizione delle nuove azioni ordinarie incorpora uno sconto del 43% circa rispetto al prezzo teorico ex diritto (Terp). Inoltre è previsto che i diritti di opzione possano essere esercitati, a pena di decadenza, dal 9 al 27 gennaio 2012. Il consorzio di garanzia è coordinato e diretto da BofA Merrill Lynch, Mediobanca e UniCredit Corporate & Investment Banking.
COMMENTA LA NOTIZIA