Tod's si attesta a -5% dopo tonfo iniziale, Credit Suisse e Natixis vedono discesa fino a 60 euro

Inviato da Titta Ferraro il Gio, 13/11/2014 - 10:10
Quotazione: TOD'S
Parziale recupero di Tod's dai minimi di inizio seduta. Dopo essere arrivato a cedere oltre l'8% sotto quota 65 euro, il titolo del gruppo guidato da Diego Della Valle segna un calo del 4,89% a quota 67,1 euro. Penano i deboli riscontri trimestrali arrivati ieri con ebitda e d ebit decisamente inferiori alle attese. Stabili invece i ricavi.
Non si sono fatte attendere le bocciature da parte degli analisti con una raffica di revisioni al ribasso di stime e prezzi obiettivo. Spicca il netto taglio di target price deciso da Credit Suisse, da 73 a 60 euro, con raccomandazione underweight. Il broker elvetico rimarca come l'ebitda sia stato del 20% circa inferiore al previsto e vede un contesto sempre più difficile per Tod's con scarsa visibilità sugli utili per i prossimi trimestri. Taglio di prezzo obiettivo anche da parte di Natixis (da 65 a 60 euro) e Deutsche Bank (da 86 a 82 euro).


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA
Malerte scrive...
Coccinell scrive...
atomos scrive...
pone scrive...