Titoli minerari zavorrano il listino di Londra sul calo prezzi metalli

Inviato da Valeria Panigada il Mer, 04/05/2011 - 11:50
Deciso calo dei titoli minerari sulle Borse europee, di riflesso alla discesa dei prezzi dei metalli. Questa mattina il future a tre mesi sul rame è sceso sul London Metal Exchange sui minimi da sette settimane, mentre il fixing sull'oro è calato a 1.536 dollari all'oncia da 1.540,25 dollari di ieri pomeriggio. L'argento tenta un recupero dopo le flessioni accumulate nel corso delle ultime tre sedute. A pesare è il timore che la domanda da parte della Cina, il maggior consumatore al mondo di metalli, possa rallentare dopo i dati sotto le attese del settore manifatturiero. Lo STOXX Europe 600 Basic Resources è il peggior indice settoriale di questa mattina (-1,03%). La debolezza è evidente sulla Borsa di Londra, dove sono quotati i big del settore. Qui, la peggiore è Antofagasta con un ribasso di oltre il 6%. Forti vendite anche su Fresnillo (-3,82%) e su Rio Tinto (-1,11%).
COMMENTA LA NOTIZIA