Titoli immobiliari balzano su apertura governo revisione manovra Iva

Inviato da Micaela Osella il Mer, 12/07/2006 - 10:13
Quotazione: BENI STABILI
Quotazione: RISANAMENTO
La marcia indietro del viceministro delle Finanze, Vincenzo Visco, sulla tribolata manovra dell'Iva infonde energia ai titoli del settore immobiliare a Piazza Affari. Beni Stabili balza di oltre tre punti percentuali, scambiando a quota 0,77 euro. Risanamento guadagna il 2% a quota 5,84 euro. Pirelli Real Estate sale del 4% a 43,45 euro. Anche Banca Italease cresce con grinta (+5%) a 32,52 euro. A mandare in orbita le azioni delle società del mattone è l'apertura del governo a modificare il provvedimento riguardante il fisco sugli immobili. "Il governo - recita un comunicato diffuso dal ministero - ha concluso il processo di acquisizione di tutte le informazioni necessari sul decreto Bersani-Visco. In base alle nuove informazioni raccolte il governo ha deciso di apportare delle modifiche su alcuni aspetti del decreto, in particolare nel settore immobiliare".
COMMENTA LA NOTIZIA