1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Il TechStar chiude l’ottava in lieve calo, bene I.Net

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ultima seduta settimanale con il freno a mano tirato per il TechStar che si è accodato alla debolezza che ha colpito anche i principali indici di Piazza Affari. Chiusura a 12.017 punti, in calo dello 0,10%. Tra i titoli che si sono distinti in positivo spicca il quasi +3% messo a segno da I.Net che si è portata a ridosso di quota 42 euro. A spingere gli acquisti sono state le novità pervenute dalla Consob: Marco Negri, uno tra i soci fondatori della società facente parte del gruppo BT, ha ridotto la propria partecipazione sotto la soglia del 2% di I.Net. Seduta poco mossa per Dmt che ha strappato un +0,24% a 38,36 euro. In giornata Kepler ha alzato il target price di Dmt da 35,8 a 43,5 euro, confermando il rating buy, dopo un aggiornamento del modello di valutazione per includere piuù alti target per il triennio 2006-08 grazie alle recenti acquisizioni di Torri e alla maggiore visibilità sul business Technology. Il broker infatti ritiene che gli investimenti di Mediaset e H3G nel Dvbh stiano significativamente migliorando la visibilità sui ricavi di tale divisione. Giornata positiva anche per Digital Bros (+1,27%) e Tas (+1,96%). Tra i titoli in rosso, da segnalere il momento no di El.En che ha perso un altro 1,74%, ha fatto peggio Engineering (-1,85%).