Stm ripiomba sotto i 15 euro dopo fiammata di ieri

Inviato da Redazione il Mer, 23/05/2007 - 12:29
Quotazione: STMICROELECTRONICS
Dietrofront di StMicroelectronics a Piazza Affari con il titolo della società italo-francese che cede oltre 1 punto percentuale attestandosi in coda all'S&P/Mib a quota 14,85 euro. La joint venture nelle memorie flash con Intel aveva scaldato gli animi alla vigilia (ieri toccati massimi a 15,60 euro per poi chiudere a 15,225 euro) in corrispondenza con l'annuncio dell'accordo per la creazione di una Newco che prevede la presenza anche del private equity californiano Francisco Partners. Gli analisti hanno accolto con favore l'accordo con il deconsolidamento delle memorie flash da parte di Stm ormai atteso da mesi, anche se non è mancato chi ha alzato qualche dubbio sulle risorse finanziarie della nuova società. Bozoli, ceo di Stm che sarà anche presidente della NewCo, ha puntualizzato che la nuova entità "avrà le risorse necessarie per un ammontare adeguato di investimenti". I tre partner hanno negoziato con le banche finanziatrici un prestito a termine di 1,3 miliardi e una linea di credito revolving di 250 milioni.
COMMENTA LA NOTIZIA