1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Stm in sofferenza (-3%), ma analisti promuovono jv con Nxp

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

E’ durata poco l’euforia del mercato su Stm all’indomani dell’annuncio dell’accordo di joint venture con l’olandese Nxp. Dopo un avvio di seduta in deciso rialzo, ora Stm viaggia nelle posizioni di coda dell’S&P/mib con un ribasso del 3,09% a 6,87 euro. Stm ha acquistato per 1 miliardo di euro le attività di Nxp e riunirà in una società di nuova costituzione, di cui deterrà una partecipazione dell’80%, parte delle attività nei chip per telefoni cellulari. Npx riceverà 1,55 miliardi di dollari dal gruppo italo-francese. Secondo gli esperti di Jp Morgan, l’accordo con Nxp è “cheap” a livello di prezzo pagato da Stm, con possibili risvolti positivi nel caso il management riesca a portare a termine gli opportuni tagli che possono portare a buone sinergie a livello di costi. La raccomandazione della banca d’affari statunitense rimane “overweight” con prezzo obiettivo di 12 euro.