1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Semestre magro per le emissioni di bond degli enti locali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo dodici anni di crescita continua i bond emessi dagli enti locali come Boc, Bopo e Bor, hanno registrato nei primi sei mesi del 2006 una battuta d’arresto del 28%. La finanziaria di quest’anno che ne ha ridotto i vantaggi fiscali legati al rimborso dei titoli, secondo gli esperti del settore, sarebbe una delle cause più consistenti che avrebbe frenato la crescita delle emissioni di obbligazioni di comuni, province e regioni. Lo Stato ha di conseguenza preferito rimborsare l’intera posta sostitutiva pari a 12 punti e mezzo percentuali solo per i bond collocati presso il pubblico, ai privati. Nulla sarà più retrocesso agli enti territoriali venduti alle banche.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Euribor: tre mesi invariato a -0,329%

Il tasso Euribor a tre mesi è stato fissato questa mattina a -0,329%, invariato rispetto al fixing precedente di venerdì 26 maggio….

Spread Btp-Bund sale a 179 punti base, rendimento al 2,12%

Lo spread tra il Btp a dieci anni e il Bund tedesco si attesta a 179 punti base, in frazionale rialzo rispetto ai 177 punti base dei primi scambi di seduta. Il rendimento del bond decennale italiano sul mercato secondario è pari al 2,12%, mentre il t…

RINNOVABILI

Enel: siglato accordo tax equity in Usa per parco eolico Rock Creek

Enel Green Power North America, società del gruppo Enel che opera nel settore delle energie rinnovabili negli Stati Uniti, tramite la controllata Rock Creek Wind Holdings, LLC, ha siglato un accordo di tax equity del valore di circa 365 milioni di do…