Sedex, ancora dominio delle call sul Dax scadenza marzo 2006

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta dai volumi sostenuti sul mercato dei covered warrant di Piazza Affari, all’interno del quale non si allenta il dominio delle call sul Dax tedesco che occupano 6 delle prime 7 posizioni per maggiore volume di scambi. La più gettonata in assoluto non è più però un contratto di Deutsche Bank bensì di Banca Imi. Si tratta della call 5.000 in scadenza a marzo 2006 che accumula oltre 16 milioni di euro di controvalore scambiato. Sul secondo gradino del podio, con 10 milioni di euro a testa le call, sempre sul Dax, di Deutsche Bank con strike 4.400 e 4.600 punti in scadenza a marzo 2006. Si affaccia in quarta posizione la call 32.000 sull’S&P/Mib con la stessa scadenza emessa da Société Générale appaiata, a quota 5 milioni di euro alla call 5.000 di Banca Imi sul Dax con prossima scadenza a dicembre. Rimangono relegate nelle posizioni di rincalzo le altre call sull’S&P/Mib tre le quali, a quota 2 milioni di euro si segnalano la 34.000 di Goldman Sachs in scadenza a dicembre e la 34.000 di SocGen in scadenza a marzo 2006. Tra i sottostanti azionari si mette in evidenza solo la call 13 euro di Deutsche Bank su St Micro in scadenza a marzo 2006.