Salini: chiuso con successo bond da 400 milioni di euro

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 24/07/2013 - 09:35
Quotazione: IMPREGILO
Salini ha concluso ieri con successo un'emissione obbligazionaria senior unsecured di importo nominale pari a 400 milioni di euro con scadenza a cinque anni. Le obbligazioni, che hanno un taglio minimo di 100.000 euro e una cedola annua lorda pari al 6,125%, sono state collocate presso primari investitori istituzionali internazionali ad un prezzo pari a 99,477%. Il libro degli ordini ha registrato una domanda tre volte superiore all'ammontare dei titoli offerti, permettendo alla società di aumentare la dimensione dell'emissione dai 350 inizialmente previsti a 400 milioni di euro. I titoli, con data di godimento al 1° agosto 2013 e scadenza il 1° agosto 2018, pagano interessi annuali e saranno quotati presso la Borsa di Dublino (Irish Stock Exchange). E' quanto riporta una nota della società.

I rating preliminari assegnati da Fitch e Standard & Poor's sulle obbligazioni sono rispettivamente BB e BB-, mentre i rating per l'emittente sono BB (Fitch)/BB (S&P), entrambi con outlook stabile. I proventi derivanti dall'emissione obbligazionaria saranno destinati al rimborso parziale dell'indebitamento connesso all'offerta pubblica d'acquisto sulle azioni ordinarie della società Impregilo conclusa lo scorso maggio. Banca IMI, Natixis e Unicredit Bank hanno agito in qualità di Joint Lead Managers e Joint Bookrunners per il collocamento delle obbligazioni.
COMMENTA LA NOTIZIA