Saipem: nuovi contratti offshore da circa 700 milioni di dollari -2-

Inviato da Titta Ferraro il Gio, 16/12/2010 - 11:58
Quotazione: SAIPEM
In Kazakhstan, invece, Saipem ha acquisito da Agip KCO l'estensione del contratto 'Kashagan Piles and Flares' per l'installazione del sistema di infrastrutture marine nell'ambito della fase sperimentale di sviluppo del giacimento Kashagan. Il contratto, che è stato esteso fino a dicembre 2011, prevede la fabbricazione, l'assemblaggio, il trasporto e l'installazione dei pali di sostegno delle strutture marine e delle fiaccole, oltre all'installazione di 14 module barge1. Sono inoltre inclusi l'approvvigionamento, la fabbricazione e l'installazione delle relative strutture di ormeggio, di protezione e di interconnessione tra le strutture. I lavori a mare saranno eseguiti dal mezzo navale di costruzione Ersai 1. I pali, le fiaccole e altre strutture saranno fabbricati nel cantiere di Kuryk in Kazakstan, di proprietà della Ersai, di cui Saipem detiene il 50%.
COMMENTA LA NOTIZIA