1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Rally di Wall Street su balzo vendite nuove case

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street inizia bene l’ottava chiudendo ai massimi di seduta; una spinta decisiva per gli indici, fino a quel momento incerti, è arrivata dalle vendite di case nuove (a 330 mila), salite più delle attese a giugno. Denaro quindi sui titoli legati al settore delle costruzioni, con il +2,4% di Toll Bros, il +2,95% di D.R. Horton, il +3,28% di Lennar Corp., il +4,01% per KB Home ed il +4,73% di PulteGroup Inc. Prima dell’apertura a migliorare l’umore degli operatori ci aveva pensato FedEx (+5,61%), che ha rivisto al rialzo le stime di eps 2010 nel range 4,6-5,2 dollari e quelle trimestrali a 1,05-1,25 dollari. L’andamento di questo tipo di società è tenuto in grande considerazione dagli analisti, perché approssima in maniera abbastanza fedele il ciclo economico.
Il Dow ha così chiuso in rialzo dello 0,97% portandosi a 10.525,43 punti, +1,12% dello S&P a 1.115,01 e +1,19% per il Nasdaq che sale a 2.2296,43. Bene il comparto finanziario, con il +2,98% di Bank of America, il +3,23% di Citigroup ed il +1,79% messo a segno da Wells Fargo. Il Credit Suisse e Ubs hanno alzato, a 11 e 15 dollari, il prezzo obiettivo su Ford Motor (+1,73%), con raccomandazione fissata rispettivamente ad underperform ed a buy. Dal fronte M&A +7,77% per Genzyme Corp a cui dopo Sanofi-Aventis sarebbe interessata anche GlaxoSmithKline. Nel comparto rialzo a due cifre per Onyx Pharmaceuticals (+21,12%), in scia del successo nei test del farmaco anti-tumorale “Carfilzomib”.