Prodi all'attacco: se la Francia non si apre ostacolare acquisizioni

Inviato da Redazione il Mer, 01/03/2006 - 09:35
Quotazione: ENEL
Romano Prodi va all'attacco in nome della simmetria sui mercati europei. E si spinge fino ad ipotizzare un'azione di contrasto all'Opa di Bnp Paribas su Bnl. Anche se popi ha precisato di non volersi pronunciare sul caso Bnl e di non chiedere ritorsioni contro la Francia dopo l'operazione Gaz de France - Suez che ha tarpato le ali alla possibile Opa di Enel su Suez. Reciprocità con la Francia o stop alle acquisizioni d'Oltralpe in Italia. E' questa la posizione del leader dell'Unione che ha anche proposto di riconsiderare la quota di Edf in Edison anche pensando a un ricongelamento del diritto di voto della società francese. "Se non si apre anche la Francia", ha detto Prodi "noi dobbiamo proibire queste acquisizioni in Italia, perchè noi non possiamo essere considerati solo oggetto d'acquisto ed essere sempre l'anello debole della catena".
COMMENTA LA NOTIZIA