1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari interrompe striscia positiva, Ftse Mib torna sotto 19mila punti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiusura d’ottava debole per Piazza Affari complice il ritorno del sentiment negativo sui mercati. A pesare questa volta sono i deboli dati cinesi su produzione industriale e vendite al dettaglio, che fanno temere un rallentamento della seconda maggiore potenza economica mondiale.

Per l’Italia è arrivato l’ennesimo taglio delle stime con Bankitalia che vede il PIL salire dello 0,9% nel 2018.

L’indice Ftse Mib ha chiuso in flessione dello 0,72% a quota 18.,910 punti. L’indice guida milanese veniva da una serie di sedute positive in scia anche all’allentarsi delle tensioni sul fronte spread.

Tra i peggiori performer di giornata figurano UBI Banca, Brembo e Tenaris con cali superiori al 2 per cento. Tra le banche Bper ha ceduto l’1,55% nonostante il nuovo impegno sul derisking con l’obiettivo di cedere sofferenze per oltre 1 miliardo nel corso del 2019.