1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari apre piatta, bene Banco Bpm e Ubi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Avvio poco mosso per Piazza Affari con l’indice Ftse Mib che sale dello 0,1% a 22.643 punti. Ieri wall Street è ripiegata dai livelli record in scia ai timori legati al timing della riforma fiscale, con il Senato che starebbe lavorando a una proposta di una riduzione della corporate tax solo nel 2019.
Sul parterre di Piazza Affari spuicca il tonfo di Leonardo (-17% a 11,68 euro). Il gruppo guidato da Alessandro Profumo ha deciso di rivedere la guidance per l’anno 2017 portando gli ordini da 12-12,5 a circa 12 miliardi, i ricavi da circa 12 a 11,5-12 miliardi e l’Ebita da 1,25-1,3 a 1,05-1,1 mld. Su Leonardo è arrivata questa mattina anche la bocciatura di Natixis che abbassato il rating a neutral dal precedente buy.
Bene invece Banco Bpm (+2,13%) che ha scacciato le nubi circa l’eventuale necessità di un aumento di capitale. Bene anche Ubi Banca a +2% dopo i conti trimestrali.

Oggi attesa una nuova tornata intensa di trimestrali. A Piazza Affari spiccano i conti di Atlantia, Rcs MediaGroup, Telecom Italia e Terna.