1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Petrolio: Brent a ridosso dei 111 dollari, output Opec in calo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta decisamente positiva per le quotazioni del Brent che all’Ice sale del 2,45% a 110,91 dollari il barile. Oltre che dall’ottimismo sul raggiungimento dell’accordo che eviti il default della prima economia, i prezzi del benchmark europeo sono spinti dalle tensioni legate al sequestro lampo del premier libico Ali Zeidan e dai dati diffusi dall’Opec.

Secondo il cartello che raggruppa i Paesi produttori a settembre la produzione complessiva targata Opec si è attestata a 30,05 milioni di barili giornalieri, 390 mila barili in meno rispetto al dato precedente.

L’istituto con sede a Vienna per il 2013 ha confermato di attendersi una domanda globale di greggio di 89,7 milioni di barili giornalieri, 800 mila in più rispetto al 2012.