1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Per l’Italia niente più carbone dal 2025

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fine della storia per le centrali a carbone. Entro il 2025, secondo la Strategia energetica nazionale presentata oggi a Palazzo Chigi dal presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, tutte le centrali a carbone italiane dovranno essere dismesse. Inoltre verrà dato più spazio alle rinnovabili. Secondo le previsioni della Strategia entro il 2030 il 28% dei consumi di energia elettrica dovranno essere a carico delle rinnovabili, dal 17,5% attuale. Nel settore del trasporto l’obiettivo è raggiungere una quota del 21% dal 6,4% del 2015. Il gas continuerà ad avere un ruolo fondamentale per il Belpaese che importa il 90% di tutto il suo fabbisogno. Su questo fronte il governo intende promuovere lo sviluppo di nuove condutture per il trasporto del gas. “La Strategia – ha dichiarato il ministro per lo Sviluppo economico Carlo Calenda nel corso della presentazione, prevede investimenti per 175 miliardi di euro al 2030 suddivisi tra reti, infrastrutture, fonti rinnovabili ed efficienza energetica”.