1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Parole Coeure (Bce) elettrizzano le banche, nuovo Tltro più vicino. Banco BPM guida il rally

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Bce potrebbe presto varare una nuova operazione Tltro alla luce del rallentamento economico più marcato del previsto. Le parole di Benoit Coeurè, membro del consiglio della Bce, hanno acceso ulteriormente oggi i riflettori del mercato circa le prossime mosse della banca centrale europea, che già nel meeting del prossimo 7 marzo potrebbe annunciare la nuova misura.

 

Un nuovo round di prestiti a lungo termine da parte della Banca centrale europea è possibile ed è in discussione, ha detto Benoit Coeure intervenendo a New York. Nel meeting di marzo con ogni probabilità la Bce rivedrà al ribasso le stime di crescita e inflazione seguendo quanto già fatto dalla Commissione UE settimana scorsa.

Le parole di Coeure hanno messo le ali all’azionario europeo con Piazza Affari schizzata ai nuovi massimi annui. Il Ftse Mib si è spinto fino a 20.200 punti sotto la spinta del settore bancario. In prima fila Banco BPm con un balzo del 5% a 1,915 euro. Tra i migliori anche UBI con un progresso del 3,45%, +3% circa per Unicredit e Mediobanca e +2,44% Intesa Sanpaolo.

La spinta della possibilità di un Tltro ha permesso anche un ritracciamento dello spread Btp-Bund in area 272 pb dopo che era schizzato fino a 281 pb in seguito alle parole di Claudio Borghi.