Padoa-Schioppa: rispetteremo gli impegni con l'Ue

Inviato da Redazione il Lun, 05/06/2006 - 08:53
Dal Corriere della Sera: E' atteso per oggi, dal ministro dell'Economia Tommaso Padoa-Schioppa, il risultato della due diligence sul reale stato dei conti pubblici italiani, proprio il giorno prima dell'importante appuntamento con l'Ecofin a Bruxelles. In tale occasione Padoa-Schioppa ribadirà l'impegno a rispettare tutti gli impegni assunti dal suo predecessore Tremonti in sede europea, quindi una correzione strutturale dei conti pubblici pari a 0,8 punti di pil l'anno per due anni (circa 22,5 miliardi), tale da ricondurre il disavanzo al di sotto del 3% entro fine 2007. Padoa-Schioppa non vuole chiedere sconti all'Unione europea e anche se non la nomina mai, una manovra correttiva dei conti pubblici sembra essere inevitabile: "Abbiamo davanti a noi sette mesi di tempo per un'azione più forte per rispettare gli impegni presi dal precedente governo con l'Europa sui conti pubblici italiani", ha affermato.
COMMENTA LA NOTIZIA