Nyse Euronext: nasce il gigante borsistico transatlantico

Inviato da Marco Barlassina il Ven, 02/06/2006 - 10:14
Nyse ed Euronext hanno annunciato ieri nella notte un accordo di fusione che porterà alla creazione di un colosso euro-americano per il trading di azioni, opzioni e future. La fusione tra il più grande mercato borsistico del mondo e il secondo maggiore operatore di Borsa europeo produrrà infatti un gruppo del valore compreso tra i 15 e i 20 miliardi di dollari, con titoli quotati per un valore di 27mila miliardi di dollari. Il nuovo gruppo, che si chiamerà Nyse Euronext, verrà guidato dall'attuale ceo del Nyse, John Thain (che coprirà la carica di ceo), mentre chairman sarà l'attuale presidente di Euronext Jean-Michel Hessels. All'interno del board, composto da 20 elementi, 11 saranno di estrazione Nyse.
Nel dettaglio dell'operazione ogni azione Nyse sarà convertita in un titolo Nyse Euronext, mentre per ogni azione Euronext verranno corrisposti 0,98 titoli della nuova società e un importo in contanti di 21,32 euro. Ora si aspettano le mosse del Nasdaq, salito recentemente al 25% dell'Lse londinese.
COMMENTA LA NOTIZIA