1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Nella settimana della Bce le banche si confermano deboli a Milano, Ftse Mib in positivo -2

QUOTAZIONI Intesa Sanpaolo
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Secondo i dati rilasciati giovedì, gli aumenti dei prezzi sono accelerati in marzo nella zona euro al 2,6% su un anno, superando per il quarto mese consecutivo la soglia del 2% monitorata dalla Bce. L’inflazione è ai massimi dall’ottobre 2008, quando era al 3,2%. A Milano gli indici, in calo in apertura, ora trattano in territorio positivo, con il Ftse Mib che segna un guadagno dello 0,29%. Restano deboli le banche, in vista di imminenti annunci su aumenti di capitale. La peggiore è Mps (-1,57%): La Stampa ha segnalano che è in arrivo a Siena un aumento da 2 miliardi di euro. Intesa Sanpaolo si porta in positivo, in attesa domani di novità sulla ricapitalizzazione, che secondo indiscrezioni ammonterà a 5 miliardi di euro.