Mittal: l'accordo con Arcelor piace a Bnp Paribas

Inviato da Laura Vezzoli il Mar, 27/06/2006 - 15:37
La fusione tra Arcelor e Mittal è un buon affare. Parola di Bnp Paribas. Nella nota uscita oggi e raccolta da Finanza.com gli esperti francesi sottolineano come l'operazione darà la luce ad un leader globale nel settore dell'acciaio che potrà beneficare di vantaggi competitivi unici e di sinergie pari ad oltre un miliardo e mezzo di euro. Il broker conferma dunque la raccomandazione outperform (titolo che fa meglio del mercato) per entrambe le società, alzando contemporaneamente del 71% il target price di Mittal a quota 55 dollari. Il prezzo pagato dalla società indiana per Ancelor è pari a 5,6 volte il valore atteso dell'Ebtida 2006. La transazione, precisa la nota, sarà finanziata con azioni per il 69% e in cash per il restante. Il capitale sociale della nuova società, Arcelor Mittal, sarà così composto: 50,5% in mano agli azionisti di Arcelor e 44% in capo alla famiglia Mittal.

COMMENTA LA NOTIZIA