McDonald’s incoronato re di Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A incoronare McDonald’s, il re degli hamburger, anche come imperatrice di Wall Street ci ha pensato ieri Bank of America: ha innalzato il suo target price per il titolo a 37 dollari dai 34 dollari precedenti. E gli analisti della grande banca americana hanno ribadito la raccomandazione di acquisto, un ottimistico “buy”, sulle azioni di Big Mac. La decisione di Bank of America rispecchia la nuova ondata di ottimismo sulla performance del colosso della ristorazione veloce, simbolo riconosciuto della globalizzazione. Da inizio anno McDonald’s può rivendicare la migliore performance dell’indice Dow Jones: un incremento superiore al 30% che l’ha spinto al massimo degli ultimi quattro, 32,94 dollari. Dopo cinque trimestri consecutivi di utili in crescita, il gruppo ha restituito lustro ai bilanci delle attività Usa con segnali incoraggianti anche in quelle europee.