1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Materie prime: oro e argento in ritirata su possibile accordo fiscale Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Forti vendite su oro e argento complici le crescenti attese di un imminente accordo in seno al Congresso usa per porre fine alla situazione di stallo fiscale. Il prezzo spot dell’oro ha aggiornato i minimi a oltre 3 mesi a quota 1.252,08 dollari l’oncia, in calo di quasi il 2% rispetto alla vigilia. Calo ancora più marcato per l’argento che è arrivato a cedere oltre il 4% a quota 20,4975 dollari, livello più basso degli ultimi due mesi.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RECUPERO DEL POUND

Forex: deboli dati non deprimono la sterlina

Recupero per la sterlina sul forex con cross gbp/usd tornato sopra quota 1,42 dopo la debolezza della vigilia a seguito dell’inflazione più debole del previsto a marzo (+2,5% annuo, sui …

INFLAZIONE UK AI MINIMI A UN ANNO

Forex: sterlina affonda dopo debole inflazione UK

La battuta d’arresto per l’inflazione britannica si fa sentire sulla sterlina che si muove in forte ribasso contro le altre principali valute. Il cross tra sterlina e dollaro è sceso …