1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

A Londra al via l’ultima grande privatizzazione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La più grande privatizzazione dell’era laburista – e forse anche l’ultima di tutta la storia britannica del dopoguerra – ha mosso ieri il primo passo concreto con la decisione ufficiale di mettere sul mercato QinetiQ, una società di alta tecnologia militare nata dalla costola del Ministero della Difesa. La luce verde all’operazione è stata data ieri in linea di principio dagli azionisti, primo fra tutti il dipartimento della Difesa, che possiede il 56% della società. Altro grande socio è il fondo di private equity americano Carlyle con il 31%, mentre la restante parte è divisa tra azionisti minori e management. Secondo le prime valutazioni di mercato, QinetiQ potrebbe spuntare una valutazione compresa tra 14-16 volte gli utili pari a circa 1 miliardo di sterline. Gli azionisti hanno espresso ieri l’intenzione di procedere in linea di massima, ma non hanno comunicato quanto della società intendano mettere sul mercato.