1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Lettera sui finanziari, domani i banchieri incontrano Fazio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Lettera sul comparto bancario senza eccezioni. Banca Intesa perde lo 0,26%, scambiando a quota 3,91 euro. Banca Mps accusa un ribasso dello 0,98% a 2,6250. Bnl lascia sul campo lo 0,50% a 2,4875, Capitalia lo 0,43% a 4,16 euro. Ancora in territorio negativo Mediobanca (-0,62%), a 13,53 euro, SanPaolo Imi l’1,31% a 12,09 euro, Unicredit lo 0,84% a 4,4850. Defilata anche la Popolare di Milano (-0,14%) a 7,2550. Nonostante il malumore che si respira in Borsa, è una settimana cruciale per conoscere il destino di Bnl e di Antonveneta, le due banche cadute sotto le mire di due istituti stranieri, gli spagnoli di Bilbao e gli olandesi dell’Abn Amro. Domani è infatti previsto il tradizionale appuntamento del governo con le principali banche italiane. Sarà l’occasione per verificare la possibilità di contrapporre cordate italiane all’espansione degli stranieri. Finora da Banca Intesa, Unicredit, SanPaolo Imi e Capitalia non è venuto nessuno interesse a coalizzare forze da contrapporre a spagnoli e a olandesi.