Letta: Unione bancaria da completare per fine anno

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’Unione bancaria deve essere completata entro la fine dell’anno. Così il presidente del Consiglio, Enrico Letta, nel corso del suo intervento all’assemblea di Federcasse e come riportato dalle maggiori agenzie di stampa. Per Letta l’Unione bancaria si può realizzare senza bisogno di cambiamenti dei trattati, e anzi può e deve essere completata con gli strumenti esistenti. Anche la crisi bancaria a Cipro, ha poi sottolineato il premier, non ha trovato risposte immediate europee e si è ribaltata sugli spread. Non avere avuto strumenti per quella, spiega Letta, ci fa capire quanto è importante l’Unione bancaria, perché essere poco reattivi a crisi è una vulnerabilità che non ci si può permettere.