1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Le accuse di Di Maio ad Autostrade: incassa pedaggi record e paga tasse bassissime in Lussemburgo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’eco del disastro del Ponte Morandi a Genova è ancora più assordante oggi con il bilancio delle vittime salito a 37 e il governo che rincara le accuse ad Autostrade per l’Italia.

“I responsabili della tragedia di Genova hanno un nome e cognome, e sono Autostrade per l’Italia – tuona su Facebook il vice premier e leader del M5S, Luyigi Di Maio – . Per anni si è detto che le gestioni private sarebbero state migliori di quelle statali. E così, oggi, abbiamo uno dei più grandi concessionari europei che ci dice che quel ponte era in sicurezza e non c’era niente che facesse immaginare il crollo. Autostrade doveva fare la manutenzione e non l’ha fatta. Incassa i pedaggi piu’ alti d’Europa e paga tasse bassissime, peraltro in Lussemburgo”. “Bisogna ritirare le concessioni e far pagare le multe – aggiunge Di Maio – . Il ministro Danilo Toninelli ha già avviato le procedure per il ritiro della concessione e per comminare le multe. Se un privato non è in grado, le autostrade le gestirà lo Stato. Prima di tutto si dimettano i vertici!”.