Italia: CsC vede Pil aumentare a ritmo lento anche in primo trimestre 2017

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Niente accelerazione della crescita in vista per l’economia italiana, che si conferma fanalino di coda dell’Eurozona. IL Centro Studi di Confindustria (CsC) ritiene che l’attuale livello di crescita è inadeguato a uscire dalla crisi. Il Pil italiano è atteso aumentare a ritmo lento anche nel 1* trimestre 2017, dopo il +0,2% nel quarto trimestre 2016 e il +0,3% nel terzo trimestre.