1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

ISTAT: cresce nel 2018 il numero delle famiglie che hanno accesso a internet da casa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Agli italiani le tecnologie ICT piacciono sempre di più e la quota di famiglie che hanno avuto accesso a Internet da casa mediante banda larga sale dal 70,2% del 2017 al 73,7% nel 2018. La modalità di accesso più diffusa è la connessione fissa (ADSL, Fibra ottica, ecc.) come rivela oggi l’Istat nel suo report dedicato a “Cittadini, imprese e ITC”.
Il 68,5% delle persone di 6 anni e più si è connesso alla Rete negli ultimi 12 mesi (65,3% nel 2017) mentre il 52,1% accede tutti i giorni. I giovani restano i più grandi utilizzatori di Internet (oltre il 94% dei 15-24enni) ma la diffusione comincia ad essere significativa anche tra i 65-74enni, che nell’ultimo anno passano dal 30,8% al 39,3%. Tra le persone di 14 anni e più, si utilizza soprattutto lo smartphone per l’accesso alla rete (89,2%), seguito dal PC da tavolo (45,4%). Il 28,3% utilizza un laptop o un netbook, il 26,1% un tablet mentre il 6,7% altri dispositivi mobili come ebook, smart watch, ecc.
Guardano alle imprese, il 94,2% di quelle con almeno 10 addetti si connette in banda larga mobile o fissa e aumenta in misura rilevante la quota di quelle che dichiarano velocità di connessione in download di almeno 30 Mbit/s (da 22,1% nel 2017 a 29% nel 2018). Aumentano dal 12,9% al 16,9% le imprese che investono sulle competenze digitali provvedendo alla formazione dei propri addetti. Cresce anche il numero di persone che fa shopping on line. Nel 2018 crescono al 55,9% gli internauti che acquistano online (53% nel 2017) mentre il 43,9% di chi non ha acquistato negli ultimi 3 mesi ha comunque cercato informazioni su merci/servizi e/o venduto beni online.