Inflazione: Codacons, "tassa" annua di 134 euro a famiglia

Inviato da Daniela La Cava il Lun, 14/04/2014 - 13:04
Il calo dell'inflazione a marzo "è una buona notizia" e "quanto all'allarme deflazione, è decisamente infondato. La disinflazione non fa confusa con la deflazione". E' quanto si apprende in una nota del Codacons, secondo cui "in ogni caso questa bassa inflazione, tradotta in cifre, equivale, in termini di aumento del costo della vita, ad una tassa annua pari a 134 euro per una famiglia di 3 persone". L'associazione evidenzia inoltre che per una coppia di pensionati senza figli, con più di 65 anni, l'inflazione allo 0,4% corrisponde ad una tassa pari a 115 euro. I pensionati, quindi, non solo non beneficeranno degli 80 euro in più in busta paga, ma continuano a vedere sempre più eroso il loro potere d'acquisto.
Per quanto riguarda le città, la stangata maggiore è, ancora una volta, per i cittadini di Bolzano, che, per una famiglia di 3 persone, spenderanno 497 euro in più su base annua. Segue Cagliari con 206 euro e al terzo posto i bolognesi, con 205 euro. Va bene per i romani, che non spenderanno nulla di più e ancora meglio per i veneziani, che risparmieranno 82 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA