Indesit: Merloni si appella a Borsa per delisting rnc, escluso rilancio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Al successo incompleto della conversione delle azioni risparmio in ordinarie di Indesit Vittorio Merloni, presidente della società degli elettrodomestici bianchi, non perde tempo. L’80% dei possessori ha aderito, il restante 20% ha preferito non rinunciare ad avere in tasca dei titoli “di prima qualità” in sede di distribuzione del dividendo. Chi sognava un rilancio, ossia che la famiglia Merloni lanciasse un’Opa residuale per togliere di mezzo il titolo dal listino, resta deluso. Merloni ha chiesto oggi a Borsa di valutare nelle prossime settimane il delisting della quota di azioni risparmio Indesit non convertite. “Potrebbe toglierle dal mercato perché la percentuale è piccolà. Da parte della società non ci sarà nessun rilancio”. ha dichiarato Merloni.