Hp: case d’affari concordi apprezzano trimestrale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Raffica di commenti positivi dai broker ai conti del terzo trimestre fiscale di Hewlett Packard. Credit Suisse ritiene che con il miglioramento della posizione competitiva e i continui tagli ai costi Hp sia ben posizionata per un ulteriore upside dell’utile per azione. Ubs evidenzia invece la capacità di Hp di mantenere la profittabilità guadagnando quote di mercato in segmenti chiave come Pc, stampanti e server; mentre secondo Bank of America, i risultati al di sopra delle attese in precedenza formulate sarebbero frutto dell’esposizione del colosso dell’hardware verso il segmento consumer, i mercati emergenti e il mercato dei notebook. Da BofA sottolineano inoltre che i futuri catalizzatori per il titolo, oltre al buy back annunciato, saranno il miglioramento del mercato dei Pc nel 2007 in conseguenza degli aggiornamenti necessari all’adozione del nuovo Windows Vista, l’aumento dei profitti dalla divisine software e ulteriori tagli ai costi che dovrebbero riflettersi positivamente sugli utili di gruppo.