1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Gtech: prestito ponte per acquisizione Igt ridotto a 6,6 miliardi dollari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gtech informa che le assemblee dei portatori delle obbligazioni garantite con scadenza 2018 e 2020 (“EUR500,000,000 5.375 per cent. Guaranteed Notes due 2018” e “EUR500,000,000 3.500 per cent. Guaranteed Notes due 2020”) hanno approvato la delibera straordinaria e quindi la fusione per incorporazione di Gtech in Georgia Worldwide come parte dell’acquisizione di International Game Technology (Igt), e alcune operazioni che Gtech intende porre in essere in relazione alla fusione. E’ quanto si legge in una nota.

A seguito dell’approvazione, il prestito ponte senior a 364 giorni per finanziare l’acquisizione di Igt è stato ulteriormente ridotto di circa 1,5 miliardi di dollari. In più, Gtech ha sottoscritto con Credit Suisse, Barclays e Citigroup, che agiscono in qualità di joint lead arranger del prestito ponte, un accordo di modifica della lettera di impegno per il prestito ponte che riduce tale finanziamento di circa ulteriori 2,1 miliardi di dollari.

A seguito di queste riduzioni e della diminuzione comunicata in precedenza di circa 0,5 miliardi di dollari, l’importo massimo originale del prestito ponte di circa 10,7 miliardi di dollari è stato ridotto a circa 6,6 miliardi di dollari. La quota di partecipazione di ciascuna banca finanziatrice per il prestito ponte è stata ridotta pro-quota.