Gas: scorte Usa salgono meno del previsto, prezzi provano a risalire

Inviato da Luca Fiore il Mar, 22/10/2013 - 16:42
Le quotazioni del gas naturale provano a recuperare terreno dopo i minimi da oltre due settimane. Dopo esser sceso fino a 3,618 dollari per milione di Btu (British thermal unit), il future con consegna novembre attualmente scambia a 3,640 dollari, lo 0,8% in meno rispetto al dato precedente.

La spinta rialzista è riconducibile alla pubblicazione dei dati relativi gli stock della prima economia che nella settimana all'11 ottobre sono saliti di 77 miliardi di piedi cubi, 4 miliardi in meno rispetto alle stime.

Nel complesso, gli stock a stelle e strisce si attestano a 3,654 miliardi, il 3,1% in meno rispetto a un anno fa ma l'1,6% in più nel confronto con la media quinquennale.


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA