1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: rublo crolla ai nuovi minimi storici, pesa tonfo petrolio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Non conosce fine la discesa del rublo che ha aggiornato questa mattina i minimi storici contro euro e dollaro Usa. La divisa russa paga il dietrofront del petrolio con il Wti sceso sotto la soglia dei 60 dollari al barile, nuovi minimi a oltre 5 anni.
Il cambio tra dollaro Usa e rublo si è spinto fino a 57,94 rubli, mentre l’eur/rub è schizzato a 71,92. La valuta russa, scesa di oltre il 45% da inizio anno, è ritenuta dalla banca centrale russa sottovalutata tra il 10 e il 20% considerando gli attuali livelli del petrolio. Ieri la Bank of Russia ha alzato nuovamente il costo del denaro di 100 punti base portandolo al 10,5%. Mossa che non ha però frenato la discesa del rublo.