1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: analisi operativa di breve termine (euro-dollaro australiano)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il dollaro australiano è la moneta forte della seduta odierna sui mercati valutari. Contro l’euro la valuta del Nuovissimo continente sale di quasi 1,5 punti percentuali e mette sotto pressione il supporto a 1,5425 euro per dollaro. La rottura al ribasso di questo livello aprirebbe spazi di discesa fino alla soglia di 1,5025. In intraday possibile il test del suddetto supporto a violazione di 1,545. Recuperi dell’euro sono invece prevedibili, dal punto di vista del quadro grafico, solo sopra 1,5494 fino all’area degli 1,5525.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RECUPERO DEL POUND

Forex: deboli dati non deprimono la sterlina

Recupero per la sterlina sul forex con cross gbp/usd tornato sopra quota 1,42 dopo la debolezza della vigilia a seguito dell’inflazione più debole del previsto a marzo (+2,5% annuo, sui …

INFLAZIONE UK AI MINIMI A UN ANNO

Forex: sterlina affonda dopo debole inflazione UK

La battuta d’arresto per l’inflazione britannica si fa sentire sulla sterlina che si muove in forte ribasso contro le altre principali valute. Il cross tra sterlina e dollaro è sceso …