FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fondiaria-Sai dichiara “destituite di ogni fondamento” le indiscrezioni di stampa relative ad una presunta accettazione dell’offerta di Sator e Palladio per il salvataggio del gruppo, con richiesta di manleva a favore di amministratori. Lo rende noto la società in una nota stampa. “Su richiesta della Consob, si precisa in proposito che, in conformità a quanto indicato nel comunicato stampa diffuso nella serata dell’11 giugno scorso, la società ha comunicato in data odierna a Sator Capital e Palladio Finanziaria, in relazione alla proposta da questi formulata ­ e oggetto di loro comunicato stampa in data 8 giugno 2012 ­ la disponibilità a valutarla congiuntamente, in particolare negoziando in buona fede, e senza nessun obbligo di esclusiva, i tempi e le modalità dell’operazione e consentendo l’accesso ad una due diligence con un perimetro e tempi da definire, fermo restando che il consorzio di garanzia dell’aumento di capitale previsto da tale proposta potrà essere promosso solo in caso di esito positivo del negoziato”.