Fiat: titolo poco mosso, ultimo giorno per esercitare diritto di recesso

Inviato da Alberto Bolis il Mer, 20/08/2014 - 10:17
Quotazione: FCA CHRYSLER
Fiat poco mossa a Piazza Affari nell'ultimo giorno disponibile per gli azionisti contrari alla fusione con Chrysler per esercitare il diritto di recesso, fissato a 7,727 euro. Valore che rappresenta un premio di circa il 7% rispetto all'attuale quotazione di Borsa (7,18 euro).

Se 65 milioni di azioni, che corrispondono a circa il 5,2% del capitale, chiederanno il recesso la fusione con Chrysler verrà riproposta nei prossimi mesi. Il rischio è concreto: in assemblea 100 milioni di azioni (oltre l'8% del capitale) ha votato contro al progetto di fusione.
COMMENTA LA NOTIZIA