Enel punta a crescere in Russia, Ebitda a 1,09 miliardi nel 2014

Inviato da Redazione il Mar, 06/07/2010 - 11:29
Quotazione: ENEL
Enel vuole rafforzarsi in Russia. L'Ad Fulvio Conti, durante l'investor day a Mosca, ha fissato obiettivi importanti. Il colosso elettrico italiano punta a raggiungere nel 2014 un Ebitda di 1,09 miliardi di euro, cinque volte di più degli attuali 252 milioni. In sostanza una crescita annua di 20 punti percentuali. "Il mercato energetico russo è uno dei più promettenti al mondo ed Enel è stata la primi utility internazionale a credere nelle potenzialità di questo Paese", ha sottolineato il Ceo Conti.
COMMENTA LA NOTIZIA