1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Enel: per 105 milioni acquisita quota della russa RusEnergoSbyt

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Enel ha firmato un memorandum of understanding per l’acquisizione, con un investimento di 105 milioni di dollari, di una partecipazione paritetica nel capitale di RusEnergoSbyt (Res), società russa attiva nel trading di energia elettrica e facente capo al presidente del gruppo Esn, Grigory Berezkin. Grazie a questo accordo Enel ha accesso al mercato della fornitura di elettricità della federazione Russa in collaborazione con il maggior operatore del settore, attivo fin dal 2003 nella vendita di energia elettrica sia sul mercato wholesale sia sul mercato retail, e che stima di raddoppiare il giro d’affari nel 2006 rispetto al 2005, passando da 11 a 22 Terawattora vendute. Nel 2005 Res ha realizzato ricavi per 285 milioni di euro e un ebitda di 11 milioni di euro. Tra i clienti della società Gazprom, Rosneft e le Ferrovie Russe. Per enel non è lo sbarco in Russia: nel grande paese eurasiatico è presente infatti dal 2004 in co-gestione di una centrale a ciclo combinato di S.Pietroburgo. L’alleanza con Res, dice la società in una nota, è parte della strategia di espansione europea di Enel ed è finalizzata a cogliere le ulteriori opportunità d’investimento che saranno offerte dal processo di liberalizzazione del mercato russo.