La debolezza del dollaro porta l’oro sopra quota 380 $

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I futures sull’oro ritornano sopra i 380 dollari l’oncia dopo che la flessione del biglietto verde ha riacceso l’interesse degli investitori verso il metallo giallo. Sul New York Mercantile Exchange, il future per giugno è attualmente a quota 381,8 dollari con un progresso dell’1,57% dai valori di inizio giornata. La debolezza della divisa statunitense, attualmente in calo dello 0,57% nei confronti dell’euro (cross a 1,2019), deriva dal rinvio del rialzo dei tassi d’interesse in Cina e dalla generale ripresa dei mercati.